Press "Enter" to skip to content

Beh, certo, la stella principale del club Dimitri Piet

Beh, certo, la stella principale del club Dimitri Piet. Dopo la sua scandalosa partenza dall’Inghilterra, ha fatto un sacco di hayter, ma ora mostra solo un calcio meraviglioso, essendo il collegamento principale nella costruzione degli attacchi del club. Ma di per sé, che tutti hanno bisogno di qualcuno per gestire la qualità. E Rudy Garcia affronta questo compito con un botto.

Controlla la palla sui fianchi. Come funziona

In questa stagione, “Marsiglia” mostra uno degli stili più belli di Francia. Il loro trucco è quello di provocare un avversario a premere e passarlo con l’aiuto, in parole povere, di zecche. Diventa ancora più interessante se scopri che gioca la palla “Olimpica” quindi sul fianco destro, e non al centro.

Riconsiderare il quarto gol nell’obiettivo di “Leipzig”, per capire in termini generali di cosa sto parlando, beh, godetevi la combinazione.

Quando l’HMO o il CZ iniziano un attacco, il fullback e l’ala vengono posizionati approssimativamente sulla stessa linea, formando così un triangolo, che costituirà la base per la futura combinazione.

Non avere fretta di indossare “Atletico”. “Marsiglia” – il favorito ombra della foto di Europa League: obiettivo

Inoltre, in questa zona viene raccolto il numero massimo di giocatori che, con l’aiuto di un piccolo passaggio, cercano di tirare fuori uno spazio di terzino o di ala. In tali situazioni, anche il LBZ viene tirato verso l’area del semigono destro per mantenere l’attacco in un sobbalzo verso la zona centrale o dall’apertura diagonale.

Tutto è costruito attorno a Payet, il suo pregiudizio e la visione del campo nella maggior parte delle situazioni diventano solo la chiave che può rompere la pressione dell’avversario.

Nell’esempio seguente, Dimitri apre il semifinale, rilasciando la zona per il sobbalzo di Sanson, dove quest’ultimo ottiene la palla dopo il muro classico.