Press "Enter" to skip to content

Gareth Southgate cerca di stabilire la meritocrazia inglese senza privilegi

Le convocazioni più vistose del tecnico inglese sono state la giovane coppia del Chelsea Tammy Abraham e Fikayo Tomori. È la prima volta che quest’ultimo è stato incluso e la sua elevazione arriva dopo solo quattro partenze in Premier League. Abraham, che ha segnato otto gol in questa stagione, ha vinto presenze contro Germania e Brasile nel 2017.Gareth Southgate preoccupato per il disordine a Praga e il razzismo a Sofia Leggi di più

Ma le omissioni erano altrettanto significative e sono state sottolineate da Kyle Walker, Dele Alli e Jesse Lingard, ognuno dei quali ha iniziato nella semifinale di Coppa del Mondo sconfitta contro la Croazia nel 2018.Eric Dier, un sostituto in quella partita, ha Unibet perso anche lui e così ha fatto Alex Oxlade-Chamberlain.

Southgate ha sottolineato che dire ai giocatori che non sono necessari per un particolare incontro è la parte peggiore del suo lavoro, ma ha detto che nessuna conversazione sarebbe stata difficile come quella che ha avuto con Wayne Rooney, la cui carriera in Inghilterra ha effettivamente concluso. Quell’episodio lo ha rafforzato.

“Quando selezioni una squadra, i giocatori devono vedere una sorta di meritocrazia, quando possibile”, ha detto Southgate. “Chi lascerò fuori se riporto dei ragazzi? Significa lasciare fuori qualcuno che segna liberamente e gioca eccezionalmente bene solo perché è più giovane?Penso che tutti all’interno della squadra guarderebbero e direbbero: “OK, c’è un accesso privilegiato a determinati giocatori”. Inserirli [Alli o Oxlade-Chamberlain] significa che devo lasciare fuori qualcuno che è in forma. Quindi un Mason Mount o un James Maddison. Niente è stato così difficile come lasciare Wayne [Rooney] fuori – a causa di quello che ha fatto nel gioco e della sua anzianità. ”

È discutibile se una tale meritocrazia esistesse durante i giorni di Southgate come giocatore inglese, ma è esiste una concorrenza così intensa per i luoghi? La nuova ondata di giovani giocatori, che includono anche Trent Alexander-Arnold, Ben Chilwell, Joe Gomez, Declan Rice, Marcus Rashford, Jadon Sancho e Callum Hudson-Odoi, ha aumentato la pressione.Hudson-Odoi farà parte della squadra under 21 durante la prossima pausa, essendo appena Unibet bonus tornato da un infortunio a lungo termine.

Southgate ha incluso solo 11 della sua squadra dalle finali della Coppa del Mondo, ma si aspetta di vedere i giocatori reagire. “Tutte le conversazioni che abbiamo avuto con i giocatori [che sono stati esclusi], devo dire che sono molto realistici sulla quantità di calcio che hanno giocato e esattamente dove si trovano”, ha disse. “Sono stati molto maturi nel modo in cui hanno risposto a questo. Non mi aspetto altro che una reazione davvero buona. ”

Walker è stato l’esclusione a sorpresa dall’ultima squadra, che ha vinto partite casalinghe contro Bulgaria e Kosovo, e sembra che sia saldamente sotto Alexander -Arnold e Kieran Trippier nel pensiero di Southgate.Il terzino destro è un’area di particolare forza, dove Aaron Wan-Bissaka ha perso a causa della tonsillite.

“Kyle è il terzino leggermente più difensivo”, ha detto Southgate. “Ha buone qualità con la palla, ma gli altri due ragazzi [Alexander-Arnold e Trippier] che abbiamo ritenuto abbiano fatto bene il mese scorso. Non pensavamo che la decisione di cambiare sarebbe stata quella giusta “. L’impatto immediato di Hudson-Odoi lascia Pulisic al freddo al Chelsea | Jacob Steinberg Leggi di più

La mancanza di calcio a livello di club ha frenato Alli, Oxlade-Chamberlain e Dier, con quest’ultimo che ha iniziato una sola partita con il Tottenham per tutta la stagione: l’uscita della Coppa Carabao contro il Colchester.Alli è stato in forma dall’ultima Unibet Italia pausa internazionale, se non al massimo della nitidezza dopo un problema al tendine del ginocchio, ma è partito solo tre volte per gli Spurs mentre Oxlade-Chamberlain è partito due volte per il Liverpool da quando è stato incluso da Southgate nella squadra precedente.

Southgate non ha tirato i pugni nella sua valutazione di Alli, che ha lottato per la forma dall’inizio della scorsa stagione. “Gli ultimi 12 mesi, in particolare, sono stati frustranti per lui”, ha detto Southgate. “Ha avuto infortuni al tendine del ginocchio e ha giocato molto più in profondità l’anno scorso. C’erano segnali l’altra sera [contro il Bayern Monaco] di lui che entrava nelle aree in cui è veramente pericoloso e il pressing alto. Ci sono alcune cose con cui deve confrontarsi.Ha una lotta tra le mani nel suo club, ma so che la sua mentalità sarà quella di rientrare “.

Lingard non segna per il Manchester United da gennaio e Southgate ha detto che i centrocampisti offensivi” saranno giudicato su goal e assist ”. Ha aggiunto: “Quando guardi artisti del calibro di [Raheem] Sterling e Sancho, è un bar davvero alto. Jesse ha avuto un periodo difficile e ne è consapevole, ma è un altro giocatore in grado di reagire “.

Southgate ha detto di aver richiamato Fabian Delph per la sua leadership e l’equilibrio difensivo che porta alle opzioni di centrocampo. Guida rapida La squadra inglese per affrontare Repubblica Ceca e Bulgaria Mostra Nascondi