Press "Enter" to skip to content

La svizzera Xherdan Shaqiri stordisce la Serbia con una fuga tardiva

Di tutte le persone, dovevano essere loro. All’improvviso, all’ultimo minuto, Xherdan Shaqiri stava correndo via, serbi all’inseguimento ma incapace di prenderlo prima che facesse scivolare la palla sotto Vladimir Stojkovic. Era l’obiettivo che ha sconfitto la Serbia e messo la Svizzera in una posizione forte per passare al turno successivo, ma era Sportingbet anche molto più di questo. Mentre si voltava e urlava, si tolse la maglietta, piegò i muscoli ed eseguì una celebrazione della doppia aquila, una ricreazione della bandiera albanese. Accanto a lui, Granit Xhaka ha fatto lo stesso, per la seconda volta.

Xhaka aveva segnato il pareggio, saltando da 20 yard, ora Shaqiri aveva il vincitore. Due kosovari, due marcatori, in uno stadio in cui i tifosi russi e serbi si erano riuniti, sostenendo una squadra che Shaqiri e Xhaka non vedono come semplici avversari.Shaqiri aveva la bandiera kosovara cucita sul suo stivale. Il padre di Xhaka è stato imprigionato e picchiato nell’ex Jugoslavia per una campagna a favore dell’indipendenza kosovara e suo fratello Taulant gioca per l’Albania. Insieme a Valon Behrami, erano stati fischiati da una folla che cantava “Serbia-Russia! Serbia-Russia! ”Uno striscione ha dichiarato i due paesi“ fratelli ”. Le celebrazioni dell’obiettivo di Xhaka e Shaqiri portano la politica dei Balcani ai Mondiali Leggi di più

Si sono goduti la prima metà di questo gioco, in cui la Serbia ha guardato lontano superiore, ma aveva osservato mentre venivano trascinati indietro nel Sportingbet secondo e picchiati alla morte. Potrebbero esserci anche poche lamentele: negli ultimi trenta minuti frenetici, la Svizzera, incoraggiata dai loro cambiamenti e guidata da Shaqiri, era andata a cercarli.Non era sembrato probabile dal momento in cui Dusan Tadic ha tagliato a destra e si è raggomitolato in una bella croce per Aleksander Mitrovic che ha superato Yann Sommer da sette metri.

Il gioco aveva solo cinque minuti quando l’obiettivo era stato segnato, ma non era stata la prima occasione della Serbia – praticamente dallo stesso punto, Mitrovic aveva effettuato un brusco salvataggio dal portiere un minuto prima, questa volta fornito da Sergej Milinkovic-Savic – e non sarebbe stata neanche l’ultima . Gli stessi tre uomini erano al centro di tutto ciò che la Serbia ha fatto, Tadic, Mitrovc e Milinkovic-Savic si sono combinati magnificamente in un momento in cui tutta la Svizzera poteva aspirare alla resistenza. Facebook Twitter Pinterest Xherdan Shaqiri lancia la palla oltre Vladimir Stojkovic e segna un vincitore in ritardo per la Svizzera.Fotografia: Dan Mullan / Getty Images

Per gli svizzeri, ogni pallone è stato un dramma, e ce ne sono stati molti all’inizio. Mitrovic ne controllò uno sul petto e lanciò un calcio in alto a vela appena oltre il bar. Lentamente, però, questo è diventato un gioco, Shaqiri è sempre più coinvolto. Blerim Dzemaili non è riuscito a guidare il passaggio di Steven Zuber, poi ha sconcertato la scelta di attraversare quando avrebbe dovuto sparare. All’altra estremità, Tadic, Mitrovic e Milinkovic-Savic hanno Sportingbet minacciato ancora e potrebbero aver raddoppiato il vantaggio quando Dusko Tosic si è tuffato in aria, a soli quattro metri di distanza ma non è riuscito a raggiungere un angolo, e Nemanja Matic non è riuscito a forzare a il posto lontano.Successivamente, Tadic ha effettuato un bel tiro sul rimbalzo che è volato poco più in là.

La Svizzera ha pareggiato poco dopo la pausa, il tiro bloccato di Shaqiri è corso a Xhaka che l’ha lanciato per la prima volta da 20 yard, piegando la palla forte dentro netto. Le sue mani formano un’aquila in mezzo al rumore e il gioco divenne frenetico. Tadic ha consegnato un cross da cui Mitrovic, tirato a terra, ha fatto appello per un rigore e poi ha lanciato la palla frizzante attraverso il box di sei yard.

La migliore opportunità, tuttavia, è arrivata per il sostituto Mario Gavranovic a l’altra estremità che ha colpito la rete laterale essendo stata giocata da Shaqiri. E la Svizzera ha accelerato, i cambiamenti hanno avuto un impatto, Shaqiri corre ai serbi.Gavranovic ha avuto un’altra straordinaria opportunità quando l’altro sostituto, Breel Embolo, è balzato in modo superbo per avanzare sul suo cammino, lasciandolo di fronte all’obiettivo a 12 metri di distanza.

Quella volta, Stojkovic ha tentato di salvare ma non ha potuto fare nulla quando Shaqiri gli è corso incontro. World Cup Fiver: iscriviti e ricevi la nostra e-mail quotidiana sul calcio. Valutazioni dei giocatori per Serbia v Svizzera