Press "Enter" to skip to content

L’Inghilterra è passata dagli ego gonfiati agli unicorni gonfiabili

Il contrasto con molti dei loro precedenti tornei potrebbe difficilmente essere maggiore. In un gran numero di essi gli unici gonfiabili erano gli ego degli inglesi viaggianti, destinati a essere tempestivamente e irreparabilmente forati.In molti Mondiali incoraggiare i giocatori a competere in simili freccette o gare di biliardo sarebbe stato selvaggiamente irresponsabile, principalmente perché dare a qualsiasi membro della squadra un oggetto affilato o un bastone lungo e metterli nella stessa stanza di un giornalista avrebbe inevitabilmente portato a un scrittore gravemente ferito.

A questo punto, nel 1990, l’Inghilterra aveva disegnato la sua partita di apertura contro la Repubblica d’Irlanda e si era trovata in una scontrosa contesa con la stampa, il cui resoconto nel periodo precedente al torneo – “Nel nome di Allah, vai!” Leggi il famigerato titolo del Mirror su Bobby Robson dopo un pareggio di riscaldamento con la Tunisia – aveva fatto infuriare molti.Play Video 0:40 L’attaccante inglese Jamie Vardy ‘non sopporta’ Love Island – video

Quando, nella preparazione della seconda partita contro l’Olanda, lo stesso giornale ha pubblicato una storia fittizia su tre giocatori senza nome che si godono la compagnia di un membro femminile dello staff dell’hotel, i giocatori hanno promesso di non parlare con di nuovo i media. “Cosa stanno cercando di fare, silurare i giocatori?Siluro la squadra? “Si chiedeva Robson.

” Per alcuni di voi che vogliono farlo in questo particolare momento, trovo piuttosto vergognoso. “Facebook Twitter Pinterest L’inglese Kieran Trippier affronta Daniel Taylor a The Guardian a freccette . Fotografia: Lee Smith / Reuters

L’allestimento inglese quest’anno, in un complesso alberghiero di campagna completo di pista da bowling privata, è incredibilmente simile a quello di cui godevano nel 1962, quando una società mineraria di rame statunitense appoggiò la FA senza alcun costo, il suo ritiro andino esecutivo. Il campo di allenamento della squadra si trovava a pochi passi dai loro bungalow e durante il tempo libero godevano di accesso illimitato a uno spettacolare campo da golf privato, un cinema, una pista da bowling e campi da tennis incontaminati; i loro pasti furono preparati amorevolmente da una gentile signora inglese matronly dai capelli grigi di nome Bertha Lewis.L’intera festa in tournée ha guardato la partita tra due squadre del loro gruppo, Argentina e Bulgaria, e ha lasciato la sensazione – nelle parole di Desmond Hackett nell’Express – “fiduciosi di poter leccare sia l’argentino che la Bulgaria nello stesso pomeriggio”.

Hanno quindi perso contro l’Ungheria nella partita di apertura, hanno pareggiato solo con la Bulgaria e finendo secondi nel loro gruppo sono stati lanciati in un quarto di finale contro il Brasile, che li ha battuti comodamente. Coppa del Mondo Fiver: iscriviti e ottieni la nostra e-mail quotidiana sul calcio.

La cosa divertente dell’uso dell’Inghilterra di una proprietà di proprietà di una società americana di estrazione del rame nel 1962 era che quando la competizione si era svolta l’ultima volta in Sud America rimasero in una proprietà di proprietà di un Società britannica di estrazione dell’oro.Nel 1950 avevano battuto il Cile per 2-0 nella partita di apertura, prima di dirigersi verso le colline per prepararsi alla seconda partita. Walter Winterbottom credeva di aver fatto tutto il possibile per massimizzare le possibilità della sua squadra di vincere il prossimo appuntamento, prestando attenzione anche ai piccoli dettagli: scoutò l’Estadia Independencia e decise che gli spogliatoi erano di qualità insufficiente, e così trovò un club vicino dove la squadra potrebbe cambiare prima della partita. World Cup 2010: come i dilettanti statunitensi del 1950 hanno sconvolto l’Inghilterra e le probabilità | Ewen MacAskill Leggi di più

Così si sono presentati completamente eliminati poco prima del calcio d’inizio, mentre gli avversari hanno sofferto nelle loro anguste strutture.La partita è stata giocata a Belo Horizonte, gli avversari erano gli Stati Uniti e la sconfitta per 1-0 dell’Inghilterra rimane uno degli shock di sempre dei Mondiali.

Comunque, almeno avevano vinto la partita di apertura, qualcosa non sono riusciti di nuovo fino al 1970 e hanno ancora realizzato solo sei volte. Quattro anni dopo hanno disegnato il loro primo incontro 4-4 contro il Belgio dopo i tempi supplementari, con il Bob Ferrier del Mirror che ha descritto vincentemente “una frastagliata omelette di un’esibizione”, portando a diversi giorni dominati dall’angoscia legata alla selezione della squadra, un tema ricorrente in Inghilterra tournée.

Alla seconda partita di un torneo la squadra inglese ha spesso avuto gravi infortuni.Nel 1986 e nel 1990 la partecipazione di Bryan Robson terminò durante la seconda partita, mentre nel 1982 Kevin Keegan trascorse la prima settimana del torneo a letto. “Ha visto uno dei più importanti professionisti della medicina nell’area”, ha detto Ron Greenwood, ma le competenze del medico erano insufficienti e Keegan – come Trevor Brooking, un’altra delle stelle del team – ha fatto solo un singolo aspetto sostitutivo mentre l’Inghilterra veniva eliminata imbattuta .

Era una storia simile nel 1958, quando l’Inghilterra era tornata da due reti per pareggiare 2-2 con l’URSS nella partita di apertura. Successivamente il ginocchio destro di Tom Finney “si gonfiava come un pallone” e, mentre i suoi compagni di squadra trascorrevano il giorno seguente in tournée lungo la costa svedese, l’ala rimase in albergo ricevendo un trattamento innovativo per il suo infortunio.Consisteva in un “trattamento termico ad onde corte” e nel montaggio di uno speciale tampone ad infusione chimica. “Ogni ora Finney deve immergere due cucchiaini di acqua nel cuscinetto per ripristinare la potenza dei prodotti chimici”, è stato riferito. Non ha funzionato.

Il manager del Tottenham, Bill Nicholson, aveva esplorato i successivi avversari dell’Inghilterra, il Brasile, e secondo le sue istruzioni la seconda serie imitava i brasiliani in una partita di prove, con Peter Broadbent che prendeva la sua imitazione di Didi finora ha parlato in inglese rotto e ha gridato “caramba!” in momenti particolarmente accesi. “Non mi aspetto che questa partita sarà dura come quella che abbiamo avuto contro la Russia”, ha detto Winterbottom. “Beh, spero sinceramente che non lo sarà.” Era: l’Inghilterra ha disegnato quello e il loro prossimo ed erano fuori.Facebook Twitter Pinterest Gareth Southgate ha incoraggiato un’atmosfera informale all’interno del campo inglese. Fotografia: Eddie Keogh / The FA / Rex / Shutterstock

La volontà di Gareth Southgate di consentire ai suoi giocatori di impegnarsi in insolite attività nel tempo libero ha pochi paralleli oltre il 1966, quando i giocatori visitavano regolarmente il cinema una scuola di poker e fece un viaggio da Lord’s per vedere il Middlesex giocare all’Essex. Il giorno dopo il loro triste sorteggio iniziale con l’Uruguay sono andati a un ricevimento di bevande presso gli studi cinematografici di Pinewood, dove si sono esibiti con Sean Connery, Yul Brynner, Lulu e Norman Wisdom.Il giorno prima della loro seconda partita Alf Ramsey ha giocato a golf con il suo assistente, Harold Shepherdson, e il giorno prima gli ultimi cinque giocatori tra cui Bobby Moore e entrambi i fratelli Charlton hanno trascorso diverse ore nella palestra londinese di Muhammad Ali, un uso sorprendente del loro tempo che divenne più inspiegabile quando il grande uomo stesso non riuscì a presentarsi. Niente di tutto ciò ha fatto molto male alle loro esibizioni.Gareth Southgate ha confermato sabato l’allineamento del Panama ai giocatori dell’Inghilterra Leggi di più

Quattro anni dopo il regime rilassato di Ramsey era ancora in vigore.Tra la vittoria iniziale sulla Romania e la loro seconda partita contro il Brasile, i giocatori hanno visto il film Grand Prix – una strana scelta in quanto era lunga tre ore e quindi doveva essere divisa in due notti, ed era comunque secondo alcuni giocatori abbastanza noiosa – e Peter Thompson e David Sadler, due giocatori tagliati dalla squadra prima del torneo, hanno avuto il permesso di stare con la squadra e godersi coprifuoco particolarmente rilassati.

Ma forzare la prima squadra nelle loro camere da letto era di scarsa utilità quando la vigilia del gioco del Brasile, i fan locali hanno trascorso la notte suonando le corna e suonando i bidoni fuori dal loro hotel.Alle 4 del mattino Ramsey ebbe la brillante idea di vestire alcuni fan dell’Inghilterra in tute da ginnastica e portarli via nel bus della squadra, uno stratagemma che non limitò la festa all’esterno. “Non abbiamo avuto l’occhiolino del sonno”, ha detto il difensore centrale Brian Labone. “Abbiamo fatto ricorso al lancio di scatoloni di latte contro i bugger.”

Se tutta la squadra di Southgate lancerà mai freccette e palle da bowling, l’attuale manager dell’Inghilterra può probabilmente considerare il viaggio un successo.